Press Area

Il ritorno del baco a Rai 2Next – Economia e Futuro

Rai2next

Il 18 maggio è andato in onda su Rai 2 il servizio su La Via Etica della Seta, raccontato dalle telecamere di Rai 2Next – Economia e Futuro – sotto la regia di Francesco Candilio.

“La Via Etica della Seta”, partita creando sinergie e opportunità commerciali a livello locale, ha ampie possibilità di espansione – e addirittura replicabilità – sia a livello nazionale che internazionale, in ambito manifatturiero, tessile, cosmetico, medicale e alimentare in via di sperimentazione.
La filiera della seta è infatti definibile come una vera ‘economia circolare’, perché crea sottoprodotti di lavorazione che diventano la materia prima di altri processi produttivi, ad alto valore aggiunto in diversi settori.

La puntata inizia al CREA-AA di Padova, centro d’eccellenza per la gelsibachicoltura, che ha avuto un ruolo chiave per il successo di questo progetto: la dottoressa Silvia Cappellozza accompagna la troupe alla scoperta della filiera della seta, illustrando il gelseto e le varie fasi dell’allevamento del baco, confermando inoltre come vi sia una crescente domanda di seta italiana di qualità.

La visita prosegue a Castelfranco Veneto, dove all’interno della cooperativa sociale Campoverde, viene spiegato come avviene il processo di trattura dei bozzoli tramite una filandina risalente agli anni ’70, unico esemplare funzionante in Europa dotato di controllo automatico del ‘titolo’ (parametro legato al diametro del filo), fondamentale per ottenere seta di alta qualità – ora ubicata presso l’azienda orafa D’orica a Nove.

Una seta 100% italiana che ha conquistato anche Bruxelles, come spiega Claudio Gheller di Veneto Marketing.

In chiusura la parola passa agli ideatori del progetto, Giampietro Zonta e la moglie Daniela Raccanello, che raccontano a Rai 2Next questa bella favola iniziata nell’agosto del 2014.


Rai 2Next – Economia e Futuro
puntata del 18/05/2016dal min. 30:36

– premere sul pulsante Play  per far partire il filmato –