News&Eventi

16 giugno – Anche al Senato si parla di seta italiana

libro_bianco_eco

NE PARLANO…

Cosa ci fa la seta al Senato della Repubblica italiano?

Martedì 16 giugno, dalle ore 14.00 alle 16.00 si è tenuta presso la Sala Nassiriya del Senato della Repubblica (Piazza Madama, Roma) la conferenza stampa per la presentazione del Festival Ecofuturo.
In questa occasione Ecofuturo ha presentato il Libro Bianco sulle ecotecnologie, che contiene una serie di proposte che mirano a limitare lo spreco di energia e di materie prime, che affossano la nostra economia.

A Roma in questa importante occasione c’è anche Giampietro Zonta di D’orica, per raccontare la sua ultima sfida: riavviare la filiera della seta in Italia, per portare l’esperienza di una rete d’imprese che nel 2014 ha ricostruito e riorganizzato la filiera di produzione della seta, riscoprendo i saperi dell’antica arte serica e coinvolgendo professionalità e competenze non ancora perdute.
Grazie al progetto “La Rinascita della Via della Seta” i fili di seta vengono intrecciati assieme all’oro per creare oggetti unici ed esclusivi e dalle abili mani dei maestri artigiani nascono i gioielli della collezione D’orica, 100% made in Italy.

Sono intervenuti:

•    Jacopo Fo e Michele Dotti, promotori del Festival EcoFuturo
•    Fabio Roggiolani, coordinamento FREE (Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica)
•    Marco Boschini, Coordinatore Associazione dei Comuni Virtuosi
•    Sergio Ferraris, FIMA (Federazione Italiana Media Ambientali)
•    Giampietro Zonta e Daniela Raccanello, D’orica Srl
•    Daniel Tarozzi e Andrea degli Innocenti, Italia che Cambia
•    Giuliano Gabbani, Dipart. di Scienze della Terra – Università di Firenze
•   Maurizio Fauri, Dipart. di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica- Università di Trento (membri del Comitato Scientifico di EcoFuturo)