All posts filed under: Progetto

seta_italia_1

Seta Etica 100% italiana, certificata e controllata

“La Rinascita della Via della Seta in Veneto”: un progetto ideato da un gruppo di imprese che ha ricostruito e riorganizzato l’intero ciclo produttivo della seta in Italia dopo circa 50 anni. Il progetto è nato nell’ottobre del 2014 grazie alla volontà di un laboratorio orafo d’eccellenza e di alcune cooperative sociali agricole che si occupano anche di gelsi-bachicoltura, con il prezioso contributo del CREA-AA di Padova – Centro d’eccellenza mondiale a sostegno della gelsibachicoltura. Il primo passo è stato acquisire e rimettere in funzione una filandina risalente agli anni ’60, unico esemplare funzionante in Europa dotato di controllo automatico del ‘titolo’ (il diametro del filo), fondamentale per ottenere seta di alta qualità. Questa macchina è stata quindi avviata per fare la trattura di bozzoli italiani, ottenendo così una seta 100% italiana. Una seta talmente pregiata da essere abbinata al più prezioso dei metalli: nasce così la collezione D’orica di gioielli artigianali in oro e seta 100% Made in Italy che è stata presentata in anteprima in occasione di alcune delle più importanti fiere internazionali …

trattura_ENR_7152

La Via Etica della Seta… step by step

2014 Questa storia nasce in un pomeriggio piovoso dell’estate del 2014 a Pove del Grappa (VI). I coniugi Zonta rimangono in casa a causa del maltempo e, nella tranquillità delle mura domestiche, prende forma una curiosa intuizione: “E se facessimo gioielli in seta e oro?” Ad ispirarli è la Samia Cynthia, una falena annoverata tra quelle produttrici del prezioso filo di seta e che – per caso o per destino – era stata ritrovata qualche anno prima durante la costruzione della loro nuova casa. Daniela Raccanello, designer di D’orica, libera la sua creatività e si mette subito all’opera, realizzando un primo prototipo del gioiello. Ma in D’orica è d’obbligo il made in Italy e quindi… solo seta 100% italiana. Una rapida ricerca nel web li conduce a Fernando Pellizzari, ex presidente dell’Associazione dei bachicoltori italiani, che li invita a contattare Silvia Cappellozza, responsabile dell’unità di bachicoltura di Padova del CREA-API di Bologna. Con una punta di amarezza, Silvia confida loro che la seta non viene più prodotta in Italia ormai da diversi decenni ma… esistono ancora …

CRA-API_Padova-13

I Serici

I serici sono il team di imprenditori, professionisti e ricercatori dei più svariati settori che hanno creduto nel progetto “La Rinascita della Via della Seta” e hanno messo a disposizione le loro professionalità. L’obiettivo comune di questo gruppo di Imprese e di Esperti è condividere un percorso di valorizzazione delle reciproche conoscenze ed esperienze, delle strategie innovative e dei cicli produttivi virtuosi e sostenibili. Eccezionali potenzialità si celano dietro a queste realtà partner, solo apparentemente lontane tra loro, che si possono esprimere come elementi indispensabili per l’avvio di nuovi business e nuove opportunità occupazionali a beneficio di tutta la rete d’imprese e di tutti quelli che desiderano entrare a far parte della rete dei ‘Serici’. Il CREA – API, centro d’eccellenza mondiale a sostegno della gelsibachicoltura.   Il CREA, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria, è nato dalla razionalizzazione dei precedenti enti di ricerca vigilati dal Ministero ed è concepito per dare al Paese un centro di ricerca di eccellenza, in grado di supportare i territori e le imprese agricole nella …

15x10_bruxelles-1

Un filo di seta che arriva fino a Bruxelles

L’Europa premia il progetto “La Rinascita della Via della Seta”. La Commissione Europea ha selezionato i migliori quattro progetti di rete, tra le numerosissime candidature provenienti da tutta Europa. Un risultato importante che potenzia D’orica e la Rete d’imprese con cui ha avviato la produzione di gioielli in seta italiana e oro a livello internazionale. Il 27 e 28 Aprile 2015 il progetto “La Rinascita della Via della Seta” è stato presentato a Bruxelles, presso la sede della Commissione Europea, durante l’evento “Grow your Region” dedicato ai cluster (gruppi di imprese che cooperano) e alle smart specialization (strategie regionali per la ricerca e le specializzazioni intelligenti). Candidato dalla Regione Veneto e unico selezionato in Italia, questo progetto è stato preso ad esame per ricavarne delle best practices per il settore Ricerca & Innovazione comunitaria da diffondere alle imprese dei 28 Stati membri. A rappresentare la Regione del Veneto e la Rete d’imprese: Claudio Gheller, AD di Veneto Marketing, Project Manager della Rete d’imprese. Claudia Bettiol, Presidente di Energitismo. L’evento, che ha coinvolto una platea internazionale, …

contatti

Contatti

Per informazioni, richieste di collaborazione e aggiornamenti: La Via Etica della Seta mob. +39 349 0721920 info@setaetica.it   Per interviste, comunicati stampa, materiali fotografici e video: Ufficio Stampa Seta Etica 100% Italiana mob. +39 348 7530329 press@setaetica.it Visita il sito presentato a Bruxelles durante l’evento “Grow your Region – 27/28 aprile 2015”: www.fairsilkway.com